Il rossetto e le 5 regole per labbra perfette a prova di make up artist

Chi non desidera avere labbra sempre perfette, a prova di make up artist? Le labbra sono uno splendido biglietto da visita ed espressione di grande femminilità. Ogni donna le vorrebbe morbide, carnose e sensuali. Vi sveliamo alcune regole fondamentali da seguire per rendere le labbra impeccabili.

Base trucco: cosa fare prima di mettere il rossetto.

Tutto inizia dalla preparazione della classica base trucco. Chiedetevi innanzitutto se avete delle labbra screpolate e secche: in questo caso dovreste idratarle applicando un balsamo labbra e poi effettuare un’esfoliazione con un prodotto completo come il nostro Scrub e primer labbra idratante dall’effetto esfoliante e che prolunga la tenuta del colore.

A poco a poco le vostre labbra diventeranno più morbide e lisce, pronte per la successiva applicazione di matita e rossetto. Vi consigliamo successivamente di applicare uno strato opacizzante di fondotinta, applicandolo delicatamente partendo dal contorno labbra e sfumando verso l’interno. Questo passaggio è necessario per uniformare il colorito di base delle vostre labbra e valorizzare il colore del rossetto che si vuole indossare. Se volete ottenere inoltre un effetto più carnoso utilizzate tonalità più chiare al centro e tonalità più scure all’esterno.

Come scegliere il colore del rossetto.

Scegliere il giusto colore di rossetto è un altro passaggio fondamentale. Sentitevi sempre libere di scegliere il colore che preferite per esprimere la vostra personalità ed esaltare il vostro look. Se invece volete andare sul sicuro, ed essere certe di riuscire a valorizzare la vostra immagine, abbinate il colore del rossetto al tono e sottotono della vostra pelle per un look passpartout e piuttosto naturale:

  • se avete una pelle chiara o diafana, scegliete rossetti dalle nuance rosa, nude, corallo o pesca;
  • per una carnagione medio-chiara dal sottotono freddo scegliere toni decisi del rosa come il color malva, il bordeaux o il mirtillo. Se invece siete chiare ma con toni caldi, meglio optare per le tinte più metalliche del rame e del bronzo;
  • per chi ha una pelle olivastra si consigliano soprattutto colori aranciati;
  • per pelli scure o medio-scure sono indicati colori scuri e profondi come burgundy, prugna o i toni del marrone.

Inoltre vi sono dei look molto diffusi, sempre molto amati ed apprezzati, indipendentemente dalla propria carnagione. Ad esempio chi ama il nude look dovrebbe utilizzare un rossetto di una tonalità più scura rispetto a quella della propria pelle: le carnagioni scure dovrebbero optare per dei marroni cioccolato, tendente al rosato o al caramello. Per una carnagione media si consigliano tonalità aranciate mentre per una carnagione chiara un tocco di rosa è sempre perfetto.

Invece le fan del rossetto rosso dovrebbero fare maggiore attenzione e ricordare di scegliere la giusta sfumatura in base ai propri colori (carnagione, occhi, capelli): se siete un fototipo mediterraneo meglio un rosso scuro o bordeaux, se siete un fototipo chiaro meglio un rosso a base blu.

Applicare e rifinire il rossetto.

Infine, l’applicazione del rossetto è un passaggio molto delicato, che richiede notevole precisione.

Quindi cercate di utilizzare sempre un pennello oppure servitevi dell’applicatore presente all’estremità della matita labbra.

Quindi optate per un rossetto matt che dona un effetto estremamente profondo e vellutato oppure un rossetto satinato, estremamente cremoso, dal colore pieno e luminoso oppure ancora scegliete un rossetto fluido dalla resa estremamente brillante e femminile.

Stendete il rossetto, facendo attenzione a non oltrepassare il contorno labbra. Sarà più facile se avete applicato in precedenza la matita, che vi aiuta ad evitare fastidiose sbavature.

Per un rossetto a lunga durata vi consigliamo di ultimare il makeup tamponando le labbra con una velina.